Beta version

Allarme vino, in Europa arrivano i wine kit

09/10/2014 | Qualità
Nasce in Irlanda il primo negozio che crea vini su misura partendo dalle polverine

Nasce in Irlanda il primo negozio che crea vini su misura partendo dalle polverine, i ‘wine kit’ reperibili fino a qualche mese fa quasi esclusivamente sul web; tutto questo senza contravvenire alle leggi della Ue. Si chiama ‘Making Your WineVi’ e l’idea, fa sapere Winenews, è venuta ad un signore belga, Luc Heymans, che essendosi trasferito in Gran Bretagna è rimasto scioccato dal prezzo del vino, iniziando a farselo da solo; e poco dopo, visti i risultati, ha deciso di aprire un negozio come ce ne sono migliaia in Canada.

Da quando ha aperto meno di un anno fa, lo shop è stato letteralmente sommerso di richieste, specie di coppie alla ricerca di un vino personalizzato per il proprio matrimonio. Ovviamente, si parla di ‘wine kit’, quindi per chi vuole c’è la possibilità di portare avanti ‘l’intero processo produttivo’ direttamente a casa propria. Quanto ai tempi, questi variano a seconda della qualità scelta ma si va dalle 4 alle 8 settimane.

Trascorso questo periodo, il cliente torna, imbottiglia, tappa ed etichetta il suo vino; lo fa riposare per qualche altro mese a casa e se il prodotto non dovesse soddisfare le aspettative il negozio ridà i soldi indietro ai clienti, anche se finora non è mai accaduto. Se il mondo del vino si aspettava una dura presa di posizione da parte del Parlamento Ue, rimarrà deluso, perché, al di là della difesa delle denominazioni d’origine, i ‘wine kit’ non solo continuano ad esistere ma sembrano destinati a trovare sempre più fortuna, almeno a livello commerciale, anche in Europa.