Beta version

Dal 22 al 25 giugno “Aria di Festa” celebra il prosciutto San Daniele

06/04/2012 | Realtà locali
La festa per il prosciutto di San Daniele

È tra i prodotti italiani più famosi nel mondo: un marchio che nel 2011 è stato apposto su 2.690.000 prodotti. Anche per questo la festa con cui ogni anno il prosciutto di San Daniele invita i suoi fan a casa propria è un evento da non perdere per migliaia di persone.

Le date da segnare sono dal 22 al 25 giugno 2012, ovviamente a San Daniele del Friuli. Per quattro giorni il borgo si trasforma in un palcoscenico: antiche vie, piazze medioevali, palazzi storici. Ogni spazio si mobilita per offrire al visitatore un ricordo indimenticabile con musica, spettacoli e naturalmente continue degustazioni di prosciutto.

Da provare le visite guidate ai prosciuttifici che apriranno le loro porte per l’occasione, i corsi dedicati a tutti i segreti del San Daniele (come servirlo, con cosa abbinarlo, persino come tagliarlo) e le degustazioni guidate in cui il prosciutto di San Daniele viene abbinato al Friulano e agli altri vini della Regione Friul-Venezia Giulia grazie alla collaborazione tra il consorzio del prosciutto di San Daniele e Ersa (Agenzia regionale per lo sviluppo rurale), che permetterà inoltre tante ghiotte occasioni di confronto con i prodotti e le tradizioni locali.

Aria di Festa”, inoltre, giunge in un momento particolarmente intenso nelle attività del consorzio: è in pieno svolgimento “San Daniele, il prosciutto per ogni pane italiano”, il tour che quest’anno e l’anno prossimo festeggia per tutta l’Italia i 50 anni del consorzio, fondato nel 1961, e i 150 dell’unità nazionale. Tante tappe che hanno visto il prosciutto friulano confrontarsi con il pane di diverse regioni.