Beta version

Alto Adige, la giornata delle erbe e delle spezie

14/11/2013 | Realtà locali
Il 17 novembre ci sarà la 6° edizione della “Giornata altoatesina delle erbe” a Laimburg

Il Centro di sperimentazione Laimburg in Alto Adige il prossimo 17 novembre aprirà le porte alla 6° edizione della “Giornata altoatesina delle erbe”. L’appuntamento sarà nell’incantevole cornice della “Cantina nella Roccia”, un grande tunnel scavato nella pietra porfirica, realizzato per ampliare gli spazi di affinamento dei vini della Cantina Laimburg che  accoglierà produttori di erbe e appassionati di questo mondo legato al benessere.

Sarà questo un punto di incontro tra il pubblico e le aziende agricole altoatesine, produttrici di oltre 80 varietà di piante officinali ed aromatiche. La coltivazione di piante officinali e spezie in Alto Adige oggi si estende per circa 15 ettari di terreno ad un’altitudine di almeno 500 m s.l.m., in aree lontane da agglomerati urbani e grandi vie di comunicazione.

Il territorio offre condizioni climatiche ottimali per l’allevamento di queste erbe che possono essere commercializzate solo come prodotto finito, confezionate in sacchetti salva-aroma e acquistate per vendita diretta o in negozi locali specializzati.

Si inizierà nella domenica 17 con un ricco programma di degustazioni di spezie ed erbe aromatiche locali, assaggi di prodotti tipici, “l’officina delle erbe”, workshop per adulti e bambini, spettacoli teatrali e musica folk.

Saranno esposti attrezzi utilizzati per la coltivazione delle piante officinali, dove sarà allestito un percorso degli aromi e una mostra sulla distillazione della calendula e della lavanda, erbe officinali dalle proprietà curative e rilassanti e dimostrazioni sull’utilizzo in cucina per insaporire alimenti e pietanze.