Beta version

Fiera di Fondi, successo annunciato

04/07/2011 | Mondo uci
Grande successo per la decima edizione della Fiera di Fondi, organizzata dall'Uci

FONDI - Si è conclusa ieri la decima edizione della Fiera di Fondi.

L'importante centro pontino ha dato voce, ancora una volta, alle istanze del territorio. L'iniziativa, organizzata dal presidente dell'Uci di Latina e presidente dell'associazione "La conca d'oro", Fortunato Giardino, è stata motivo di interesse per i molti visitatori.

Nella sezione espositiva era presente una varietà di macchinari agricoli, oltre che numerosi capi di bestiame rigorosamente locale. Tante le aziende presenti, espressione del contesto produttivo di tutto l'agro Pontino e anche di altre regioni dello stivale. Rappresentato anche il settore del commercio e del turismo.

Motivo di forte richiamo è stato anche il convegno "La piana di Fondi e l'agricoltura di domani, criticità ed opportunità". La piana di Fondi, infatti, presenta coltivazioni di eccellenza, un numero molto elevato di imprese (più di 20mila) e si pone come distretto di fondamentale importanza per l'agricoltura di domani, anche grazie alla presenza del Mof, il grande mercato ortofrutticolo.

L'Uci ha evidenziato come le grandi opportunità del territorio abbiano bisogno di un rilancio e di un'aggregazione più forte tra i produttori, tema rilanciato anche da Luigi Parisella (presidente della Commissione Lavoro e Formazione della provincia di Latina e sindaco di Fondi per otto anni), e da Beniamino Moschetto, assessore al turismo del comune di Fondi.

Il tema è stato approfondito da Andrea Martire, responsabile relazioni esterne dell'Uci Nazionale e dallo stesso Fortunato Giardino, che poi ha messo in luce il peso della burocrazia nell'attività produttiva quotidiana. Fabiano Mele, responsabile Tecnico del Caa Uci, ha illustrato le prospettive per il settore zootecnico. Tra le problematiche toccate, la questione energetica ed il settore dell'agriturismo, connesso al fondamentale tema dello sviluppo rurale.

La manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune di Fondi, Regione Lazio, Provincia di Latina.