Beta version

Girogustando: gran finale a Pienza tra sapori liguri e toscani

26/11/2019 | Realtà locali
Nel cuore della Val d’Orcia chiude la rassegna che propone da 18 anni “gemellaggi” tra cuochi

A Pienza, uno dei luoghi più belli della Val d’Orcia, termina l’itinerario 2019 di Girogustando, il calendario che nasce da veri e propri “gemellaggi gastronomici” e vede cuochi di tutta Italia protagonisti nella realizzazione di menù a quattro mani. Qui, giovedì 28 novembre il ristorante “Dal Falco” ospita il “Konnubio” di Arenzano (GE), per un viaggio nel gusto delizioso e particolare.

“Dal Falco” è un’eccellenza nella cittadina rinascimentale toscana: Il locale di Silvana Franci è, infatti, il più antico ristorante della zona, vantando una cucina raffinata e rispettosa della tradizione locale. I piatti sono preparati con passione ed ingredienti sempre freschi, basti pensare che ogni giorno viene realizzata della pasta fatta a mano. Altrettanto pregiati sono i vini, accuratamente selezionati e rappresentativi del territorio.

Il “Konnubio” si contraddistingue per un’impronta gastronomica spiccatamente ligure, proponendo sempre piatti tradizionali, ma con note innovative e mai banali. Pesce fresco, farine selezionate ed ortaggi a km zero sono una prerogativa importante per il locale, che mira a garantire sempre una elevata qualità dei cibi.

Cuochi protagonisti in cucina della serata saranno dunque la Franci e Stefano Durante: dai piatti condivisi emergerà il contrasto di sapori toscano-liguri, entrambi forti e corposi, come il baccalà mantecato alla ligure con polenta croccante ed olive taggiasche, piccione in salsa toscana con sformato di patata viola, bianco di ombrina con parmantier di patate – famoso piatto importato dalla cultura francese, a base di porri, patate e panna – con carciofi e bacon crispi. Si chiude così alla grande la diciottesima edizione di Girogustando che ha proposto ben 27 appuntamenti, articolati tra la primavera e l’autunno nelle provincie di Arezzo, Grosseto e Siena. Nata 18 anni fa la manifestazione è ideata da Confesercenti nella volontà di stimolare l’incrocio di culture e competenze, come modello per l’ulteriore crescita di un settore che è strategico per l’identità territoriale.

Partners della manifestazione, sono consorzi vinicoli e organismi di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche che impreziosiscono l’offerta agroalimentare della Toscana. È questo un ulteriore passo avanti per l’applicazione del modello “Vetrina Toscana”, ovvero il progetto condiviso tra Regione e Unioncamere Toscana che da tempo valorizza la filiera enogastronomica regionale e i suoi soggetti attivi. 

Informazioni sull’edizione 2019 di Girogustando sul sito www.girogustando.tv