Beta version

L’importanza del packaging: l’esperienza Sipo

06/04/2012 | Qualità
Un'azienda leader spiega l'importanza del marketing nell'ortofrutta di quarta gamma.

“Nel comparto ortofrutticolo, e in particolare nel settore della quarta gamma, il packaging è una componente determinante del comportamento di acquisto del consumatore, tipicamente d’impulso. Una prova è offerta dal rinnovo del packaging e del logo, risalente ai primi anni Ottanta, della nostra linea di prodotti ‘Sapori del mio orto’ per i canali Retail (dettaglio e grande distribuzione) e Horeca (ristorazione e comunità). Ebbene, dai primi test di vendita in alcuni punti vendita della grande distribuzione la linea ha evidenziato una rotazione maggiore rispetto alla media della categoria. Ciò conferma come il pack sia un elemento di primo piano per gli acquisti da parte del consumatore”.

A parlare è Massimiliano Ceccarini, development manager di Sipo, una delle prime realtà italiane nel settore dei prodotti di prima e di quarta gamma (a marchio “Almaverde bio” per conto del consorzio Almaverde bio Italia). Nata negli anni Cinquanta come impresa agricola familiare, Sipo è oggi tra le leader del settore. Il nuovo pack, realizzato in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Go.it di Rimini, garantisce un maggiore spazio di trasparenza rispetto al precedente, in linea con le tendenze contemporanee, per garantire più risalto ai prodotti.

Importante anche il richiamo ai colori sociali, un diktat del marketing moderno: nel caso dell’azienda, come ricorda Ceccherini, i vassoi in polipropilene sono interamente di colore verde, per richiamare i colori sociali del verde oliva e del verde foglia, mentre il logo – di forma quadrata - ha un lettering più moderno.

La gamma per il Retail è costituita da 49 referenze di verdure di quarta gamma pronte all’uso, funghi freschi pronti, erbe aromatiche fresche confezionate in vaschetta ed ortaggi freschi flow-pack e da 30 varietà di verdure fresche sfuse di prima gamma. La linea per il canale Horeca è formata invece da 14 referenze di verdure di quarta gamma in maxi confezioni flow pack che vanno da uno a cinque chili, a seconda della tipologia del prodotto.