Beta version

Nocciole, ecco il contest internazionale lanciato da Ferrero

18/05/2015 | Agricoltura
I premi verranno assegnati a coloro che presenteranno le tre migliori idee progettuali

Ferrero Hazelnut Company, struttura che raggruppa tutte le attività della filiera della nocciola del Gruppo Ferrero, terzo produttore mondiale nel mercato del chocolate confectionery, lancia“FERRERO HAZELNUT AWARD CONTEST”, un premio che mira a finanziare e migliorare la ricerca e l’innovazione nel settore delle nocciole in tutti i suoi aspetti.

I premi, del valore complessivo di 160.000 euro, verranno assegnati a coloro che presenteranno le tre migliori idee progettuali, secondo una griglia che premia innovazione, sostenibilità e facilità di implementazione.

I partecipanti – dottorandi e ricercatori di università, istituti di ricerca e di formazione no profit – potranno scegliere tra quattro temi relativi al miglioramento, all’innovazione, alla sostenibilità e a nuove strategie per la coltivazione delle nocciole e sviluppare, in una di queste aree, la propria idea progettuale di ricerca o sviluppo.

La proposta verrà valutata da una commissione scientifica istituita presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e coordinata dal Professor Lorenzo Morelli, Presidente della Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali.

Inoltre, nell’ambito della propria presenza ad Expo Milano 2015 per presentare le proprie iniziative di Responsabilità Sociale d’Impresa, Ferrero offrirà ai tre vincitori uno “Special Award package”, che include la partecipazione alla cerimonia di premiazione, che si terrà a metà settembre nel sito espositivo, una ulteriore giornata all’Esposizione Universale, e l’opportunità di visitare l’azienda Ferrero ad Alba (CN) e alcune realtà di coltivazione e di prima lavorazione delle nocciole nell’area circostante.

Questo premio conferma l’ impegno del gruppo piemontese per la qualità e l’innovazione. Il bando è disponibile sul sito www.hazelnutcompany.ferrero.com e la scadenza per l’invio dei progetti è il 30 giugno. Maggiori informazioni sul sito web.