Beta version

Parma, torna “De gustibus”, piaceri della tavola

18/03/2011 | Agricoltura
La cucina italiana con le sue specialità sarà ancora una volta la protagonista di “De gustibus – Piaceri della tavola e della vita all'aria aperta”.

CARIGNANO (PARMA) - La cucina italiana con le sue specialità sarà ancora una volta la protagonista di “De gustibus – Piaceri della tavola e della vita all'aria aperta”, nel maestoso scenario del parco secolare di Villa Malenchini a Carignano (Parma), durante il weekend del 21 e del 22 maggio 2011. Due giorni all’insegna dei piaceri della tavola, tra intensi aromi, profumi, sapori e un pizzico di cultura, per la quinta edizione della rassegna riservata a piccoli produttori della migliore tradizione agroalimentare italiana, dedicata a un pubblico di appassionati gourmand.

Banchi multicolori metteranno in mostra, e a disposizione per acquisti golosi, i più sfiziosi prodotti regionali di nicchia realizzati da chi lavora ancora secondo criteri “familiari” e secondo metodi di agricoltura biologica o biodinamica: dai salumi ai formaggi, dai vini ai condimenti fino alle paste alimentari, ai liquori, alle marmellate e ai diversi tipi di miele. Oltre ai prodotti food non mancheranno le opportunità di abbinamento fra buona tavola e cultura, ambiente e divertimento all’aria aperta. I visitatori potranno infatti assaggiare i prodotti tipici della cucina parmigiana nella trattoria allestita sotto il grande portico ma anche usufruire delle aree verdi attrezzate con panche e tavoli per pic-nic, dove poter fare uno spuntino e rilassarsi in spazi ombreggiati. La novità di quest’anno è la presenza di espositori selezionati di articoli ed attrezzature inerenti alla preparazione della tavola, sia in casa che in giardino.

Tra le iniziative culturali anche l’appuntamento sulla balconata della villa, battezzata Terrazza dei Saperi & Sapori, dove si alterneranno incontri con autori ed esperti di enogastronomia per conoscere le ultime novità editoriali di settore. La rassegna sarà anche un’occasione unica per conoscere la splendida Villa Malenchini e il suo parco che, con i suoi quindici ettari e gli alberi secolari, è il più grande giardino privato della provincia di Parma.

La residenza, una tra le più imponenti e sfarzose del parmense, venne edificata nel XVII secolo dai milanesi Marchesi Lampugnani. Nel 1895 il conte genovese Edilio Raggio donò la tenuta di Carignano, come regalo di nozze con il marchese Luigi Malenchini, alla figlia Fortuny che disegnò il grande giardino romantico in cui è inserita la villa. Tante le attività a disposizione gratuitamente: visita ai Musei del Cibo e castelli limitrofi, volo vincolato in mongolfiera, passeggiate con pony per i più piccini, celebrazione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia e visite guidate al parco e alla villa. Completa l’offerta una zona riservata ai camper allestita all’interno del parco per chi verrà da lontano e preferirà il contatto con la natura anche durante la notte.

Orari d’apertura: sabato 21 e domenica 22 maggio dalle 10 alle 20. Ingresso: intero 7 euro, ridotto 6 euro, gratuità per i ragazzi fino ai 16 anni. Sito web: www.degustibus.parma.it.