Beta version

Nuova Igp per il Lazio

27/02/2014 | Realtà locali
Si tratta della Patata dell'Alto Viterbese, prodotta nel nord del Lazio

La "Patata dell'Alto Viterbese", prodotta nel nord del Lazio, ha conquistato a livello europeo una nuova Indicazione geografica protetta (Igp) per l'Italia, e da ora sara' tutelata da imitazioni e falsi.

La decisione favorevole della Commissione europea è stata ufficializzata con la pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale dell'Ue. La nuova Igp italiana sarà quindi iscritta nello speciale registro che protegge i prodotti agroalimentari europei di alta qualità: dalle denominazioni d'origine (Dop) alle indicazioni geografiche (Igp). Il registro Ue - di cui l'Italia e' leader - e' ricco di oltre mille eccellenze agroalimentari.