Beta version

Prodotti freschi, adesso li vende anche Amazon

16/02/2016 | Agricoltura
Attraverso l’app Prime Now è possibile acquistare 30 tipologie di frutta e verdura.

Il lancio del servizio è davvero accattivante; "consegne in un’ora o in finestre di due ore a Milano e in 34 comuni dell'hinterland milanese dalle 8.00 a mezzanotte, 7 giorni su 7". La promessa commerciale sembra destinata a fare breccia nel cuore dei tanti lombardi che per motivi di orario o di impegni lavorativi e familiari non riescono ad andare a fare la spesa

Per venire incontro alla loro situazione ed assicurare cibo fresco a tutte le ore il colosso americano di Jeff Bezos ha avviato una nuova, dirompente, iniziativa; la consegna a domicilio. A partire da oggi i clienti Amazon Prime Now potranno usufruire, quasi a qualsiasi ora, di frutta e verdura freschi consegnati al piano, dicendo così addio alla fatica di sollevare pesanti buste della spesa.

Mele, banane, pomod ori e zucchine potranno essere consegnati in ufficio, per una salutare pausa pranzo o a casa, per osservare una dieta equilibrata. La proposta della piattaforma marketplace offrirà 30 tipologie di frutta e verdura con consegne in un’ora o in finestre di due ore a Milano e in 34 comuni dell'hinterland milanese dalle 8.00 a mezzanotte, 7 giorni su 7. 

Le 30 tipologie di frutta e verdura si aggiungono alla gamma di oltre 20.000 prodotti già disponibili al servizio Prime Now che offre già surgelati (tra cui buste di minestroni e vaschette di gelato), prodotti freddi (come affettati e yogurt), oltre a pane, pasta, caffè, bibite, birre, vini e alcolici. Rimane da comprendere se tale servizio, certamente innovativo e utile per una pluralità di individui altrimenti impossibilitati a procedere all'acquisto di aliemnti freschi, riesca ad essere economicamente utile e profittevole anche per i produttori agricoli che, in teoria, dovrebbero così poter vendere di più.