Beta version

Regione Lazio, piano paesistico prorogato di un anno

14/02/2019 | Realtà locali
Necessario approvare un piano in accordo con il ministero

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato la proposta di legge di iniziativa di Giunta per prorogare i termini di approvazione del Piano territoriale paesistico regionale (Ptpr). La scadenza entro la quale l'Aula dovrà deliberare il nuovo Ptpr del Lazio passa così dal 14 febbraio 2019, come previsto in origine, al 14 febbraio 2020

L’assessore all’Urbanistica, Valeriani, ha illustrato i motivi del ritardo nell’iter del provvedimento, per il quale è stata necessaria una nuova approvazione da parte della Giunta regionale dopo quella avvenuta nel corso della scorsa legislatura. Attualmente il Ptpr è stato incardinato nella commissione: “C’è la volontà da parte di tutti i gruppi consiliari di avviare subito la discussione nel merito, ma serve una discussione serena, senza la spada di Damocle di una scadenza troppo vicina”, ha spiegato l’assessore.

L’auspicato è che questa volta si arrivi davvero all’approvazione. E’ un provvedimento complicato, anche per le modifiche intervenute nel frattempo con la copianificazione da parte del ministero dei Beni culturali. C’è la necessità di un lavoro approfondito: la Giunta ha messo a disposizione del Consiglio tutto il materiale necessario e vige la necessità di approvare un piano in accordo con il ministero.