Beta version

Toscana, 26 milioni per il confronto internazionale

31/03/2011 | Realtà locali
I fondi non sono ancora terminati. Ma occorre sbrigarsi.
Il programma operativo toscano del fondo sociale europeo per il periodo 2007 – 2013 fornisce 26 milioni di euro. L’obiettivo dichiarato è far crescere le competenze di giovani, laureati e lavoratori operanti in particolari contesti economici fortemente votati ad una dimensione transnazionale. In modo tale da rimettere nel circolo virtuoso dell’occupazione, al termine dell’esperienza, persone più e meglio preparate. Come raggiungere quest’obiettivo? Favorendo soggiorni istruttivi all’estero, permettendo agli interessati di riqualificarsi o di acquisire conoscenze che altrimenti non arriverebbero. E’ il confronto, la chiave di tutto. La regione Toscana mette in palio, per lo più, voucher individuali per lavoratori, occupati o meno, che intendano fare esperienze nell’Unione Europea. Fino ad oggi sono stati coinvolti a vario titolo circa duemila lavoratori. I bandi pubblici hanno ancora un po’ di “carburante”, ma la macchina è ormai avviata. Ci sono fondi per turismo sostenibile, nautica, energia. Per chi volesse saperne di più: www.regione.toscana.it